Autore Topic: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner  (Letto 17535 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 90
  • -Receive: 8219
  • Post: 57678
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 38.0 Firefox 38.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #45 il: 30 Settembre, 2015, 06:37:03 »
E ora rifacciamo un saltino negli anni '70 e ascoltiamo un pezzo dei Mountain tratto dal loro primo album del 1970 che si intitolava Climbing!

Mountain - Theme For An Imaginary Western

<a href="http://www.youtube.com/v/0l_x0xH9fLM" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/0l_x0xH9fLM</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                   ENGLISH

Mountain         Wikipedia                        Mountain         Wikipedia

Climbing!         Wikipedia                       Climbing!          Wikipedia

                                                                     Theme for an Imaginary Western          Wikipedia

                                                                     mountainrockband.com            Sito web del gruppo
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 90
  • -Receive: 8219
  • Post: 57678
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 41.0 Firefox 41.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #46 il: 10 Ottobre, 2015, 09:48:21 »
Ritorniamo ai Dubliners, con un pezzo scritto da Phil Coulter e che parla della sua città, Derry (o Londonderry per gli inglesi: https://it.wikipedia.org/wiki/Derry) e soprattutto di come è cambiata...
Per approfondimenti vedete i link in fondo.

2) The Dubliners - The Town I loved so Well
La voce è di Luke Kelly.

<a href="http://www.youtube.com/v/2GlweCUixao" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/2GlweCUixao</a>


Ed ecco il testo, sempre dal sito ufficiale dei Dubliners: (*)

In my memory I will always see
The town that I have loved so well
Where our school played ball by the gasyard wall
And we laughed through the smoke and the smell.
Going home in the rain running up the dark lane
Past the jail and down behind the fountain
Those were happy days in so many, many ways
In the town I loved so well.

In the early morning the shirt-factory horn
Called women from Creggan, the Moor and the Bog
While the man on the dole played the mother`s role
Fed the children and then trained the dogs.
And when times got rough there was just about enough
But they saw it through without complaining
For deep inside was a burning pride
In the town I loved so well.

There was music there in the Derry air
Like a language that we could all understand
I remember the day when I earned my first pay
As I played in the small pick-up band.
There I spent my youth and to tell you the truth
I was sad to leave it all behind me
For I`d learned `bout life and I`ve found me a wife
In the town I loved so well.

But when I returned how my eyes have burned
To see how a town could be brought to its knees
By the armered cars and the bombed-out bars
And the gas that hangs on to every breathe.
Now the army`s installed by that old gasyard wall
And the damned barbwire gets high and higher
With their tanks and their bombs, oh my god what have they done
To the town I loved so well.

Now the music`s gone but I still carry on
For their spirit`s been gone but never broken
They will not forget for their hearts are all set
On tomorrow and peace once again.
For what`s done is done and what`s won is won
And what`s lost is lost and gone forever
I can only pray for a bright brand-new day
To the town I loved so well.


(*) Anche qui ci sono parecchie differenze tra il testo scritto e quanto cantato da Luke Kelly ma non so se sia stato Luke Kelly a cambiare le parole oppure siano errori di trascrizione quindi sono costretto a lasciare tutto così com'è...



Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                   ENGLISH

                                                                       Phil Coulter            Wikipedia

                                                                       The Town I Loved So Well         Wikipedia

Conflitto nordirlandese Wikipedia     The_Troubles         Wikipedia
« Ultima modifica: 10 Ottobre, 2015, 10:09:57 da altomar51 »
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 90
  • -Receive: 8219
  • Post: 57678
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 42.0 Firefox 42.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #47 il: 18 Novembre, 2015, 09:56:46 »
Abbiamo nominato in precedenza Steve Winwood, eccolo adesso con i Traffic in uno dei pezzi credo più conosciuti, John Barleycorn, dal quarto album del gruppo uscito nel 1970 e che era intitolato John Barleycorn Must Die.
Vale la pena ricordare che si tratta di un brano tradizionale arrangiato da Winwood.

1) Traffic - John Barleycorn

<a href="http://www.youtube.com/v/lYMW24HgGVE" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/lYMW24HgGVE</a>


Ed ecco il testo:

There were three men came out of the west,
their fortunes for to try
And these three men made a solemn vow
John Barleycorn must die

They've ploughed, they've sown,
they've harrowed him in
Threw clods upon his head
And these three men made a solemn vow
John Barleycorn was dead

They've let him lie for a very long time,
'til the rains from heaven did fall
And little Sir John sprung up his head
and so amazed them all

They've let him stand 'til Midsummer's Day
'til he looked both pale and wan
And little Sir John's grown a long long beard
and so become a man

They've hired men with their scythes so sharp
to cut him off at the knee
They've rolled him and tied him by the waist
serving him most barbarously

They've hired men with their sharp pitchforks
who've pricked him to the heart
And the loader he has served him worse than that
For he's bound him to the cart

They've wheeled him around and around a field
'til they came unto a barn
And there they made a solemn oath
on poor John Barleycorn

They've hired men with their crabtree sticks
to cut him skin from bone
And the miller he has served him worse than that
For he's ground him between two stones

And little Sir John and the nut brown bowl
and his brandy in the glass
And little Sir John and the nut brown bowl
proved the strongest man at last

The huntsman he can't hunt the fox
nor so loudly to blow his horn
And the tinker he can't mend kettle or pots
Without a little barleycorn




Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                   ENGLISH

Traffic    Wikipedia                                    Traffic      Wikipedia

John Barleycorn Must Die   Wiki        John Barleycorn Must Die    (Album)    Wikipedia     

                                                                      John Barleycorn                      (Song)      Wikipedia   
« Ultima modifica: 13 Ottobre, 2017, 20:22:57 da altomar51 »
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 90
  • -Receive: 8219
  • Post: 57678
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 42.0 Firefox 42.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #48 il: 18 Novembre, 2015, 10:28:13 »
Dal momento che John Barleycorn è un brano tradizionale, credo sia interessante ascoltarne anche altre versioni. Questa è di un coro di bambini, il Fairfield County Children's Choir, ma si nota che è identica a quella dei Traffic.
La registrazione è stata effettuata alla St. Paul's Church a Covent Garden, Londra (chiamata comunemente la Chiesa degli attori) nel Luglio del 2007.

Fairfield County Children's Choir - John Barleycorn

<a href="http://www.youtube.com/v/4oHLXMpl9L0" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/4oHLXMpl9L0</a>





Passiamo adesso alla versione del John Renbourn Group, molto diversa, più corta e più veloce.
Il brano è tratto dall'album del 1977 A Maid in Bedlam.

The John Renbourn Group - John Barleycorn

<a href="http://www.youtube.com/v/GHIsdFV1Fpc" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/GHIsdFV1Fpc</a>





E adesso ascoltiamo gli Steeleye Span (dal vivo nel 1995). Anche questa versione è completamente diversa dalle altre.

2) Steeleye Span - John Barleycorn

<a href="http://www.youtube.com/v/g0TAiCgMouI" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/g0TAiCgMouI</a>
« Ultima modifica: 28 Dicembre, 2015, 21:04:29 da altomar51 »
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 90
  • -Receive: 8219
  • Post: 57678
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 43.0 Firefox 43.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #49 il: 21 Dicembre, 2015, 05:50:37 »
Tempo fa avevo postato un pezzo di Sandy Denny con un gruppo (Fotheringay) formato da lei con Trevor Lucas (suo futuro marito), Gerry Conway, Jerry Donahue e Pat Donaldson.
Il pezzo era "Banks of the Nile" ed era l'ultimo pezzo della seconda facciata del primo e unico disco di questo gruppo (1970).
Purtroppo (come accade spesso...) questo pezzo non è più disponibile su youtube per cui ho dovuto cancellare il mio post, però ho scoperto che i Fotheringay si sono riformati nel Giugno di quest'anno per un minitour in Gran Bretagna che comprendeva 6 date (a cui se ne è aggiunta un'altra per il 24 Giugno 2016).
Non essendoci più né Sandy Denny né Trevor Lucas, ai 3 membri rimasti (Jerry Donahue, Gerry Conway and Pat Donaldson) si sono aggiunti Kathryn Roberts, Sally Barker e PJ Wright.
Questa è la loro versione di "Banks of the Nile" registrata a Skegness il 6 Dicembre 2015.
Non posso dire che la registrazione sia ottima, ma il vero problema è che la voce (per ovvii motivi...  :'() non è quella di Sandy Denny...

(NEW) Fotheringay - Banks of the Nile

<a href="http://www.youtube.com/v/uc0R8Gw8sew" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/uc0R8Gw8sew</a>

Ecco il testo:

“Oh hark! the drums do beat, my love, no longer can we stay.
The bugle-horns are sounding clear, and we must march away.
We're ordered down to Portsmouth, and it's many is the weary mile
To join the British Army on the banks of the Nile.”

“Oh Willie, dearest Willie, don't leave me here to mourn,
Don't make me curse and rue the day that ever I was born.
For the parting of our love would be like parting with my life.
So stay at home, my dearest love, and I will be your wife.”

“Oh my Nancy, dearest Nancy, sure that will never do.
The government has ordered, and we are bound to go.
The government has ordered, and the Queen she gives command.
And I am bound on oath, my love, to serve in a foreign land.”

“Oh, but I'll cut off my yellow hair, and I'll go along with you.
I'll dress myself in uniform, and I'll see Egypt too.
I'll march beneath your banner while fortune it do smile,
And we'll comfort one another on the banks of the Nile.”

“But your waist it is too slender, and your fingers they are too small.
In the sultry suns of Egypt your rosy cheeks would spoil.
Where the cannons they do rattle, when the bullets they do fly,
And the silver trumpets sound so loud to hide the dismal cries.”

“Oh, cursed be those cruel wars, that ever they began,
For they have robbed our country of manys the handsome men.
They've robbed us of our sweethearts while their bodies they feed the lions,
On the dry and sandy deserts which are the banks of the Nile.”



« Ultima modifica: 01 Gennaio, 2016, 05:52:02 da altomar51 »
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 90
  • -Receive: 8219
  • Post: 57678
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 43.0 Firefox 43.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #50 il: 21 Dicembre, 2015, 10:22:49 »
Avevo cercato Banks of the Nile con la voce di Sandy Denny ma non l'avevo trovato, adesso invece sì... Ogni tanto la ricerca su youtube fa qualche scherzo...  >:(
A questo punto non mi resta che riproporlo:

1) Fotheringay - Banks of the Nile

<a href="http://www.youtube.com/v/_Wq5MM3H6rA" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/_Wq5MM3H6rA</a>
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 2016, 05:52:49 da altomar51 »
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 90
  • -Receive: 8219
  • Post: 57678
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 43.0 Firefox 43.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #51 il: 21 Dicembre, 2015, 10:59:38 »
Ho trovato una registrazione dal vivo dei Fotheringay fatta nel 1970, quindi eccola qui!
E' tratta dal programma Beat-Club della TV Tedesca ARD e ci sono quattro pezzi:
1 Nothing More, 2 Gypsy Davey, 3 John The Gun, 4 Too Much Of Nothing.
Da notare che solo il primo e l'ultimo si trovano del disco omonimo uscito nello stesso anno, mentre gli altri 2 si possono trovare in Fotheringay 2 pubblicato "postumo" il 30 settembre 2008.

2) Fotheringay - Live at The Beat-Club - 1970

<a href="http://www.youtube.com/v/3LiH8_h-1SM" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/3LiH8_h-1SM</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                   ENGLISH

Fotheringay   (Gruppo)                           Fotheringay   (Band)

Fotheringay   (Album)                             Fotheringay   (Album)

Fotheringay 2   (Album)                         Fotheringay 2   (Album)

--------------------------------------                   Beat-Club   (TV program)
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 2016, 05:53:17 da altomar51 »
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 90
  • -Receive: 8219
  • Post: 57678
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 43.0 Firefox 43.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #52 il: 01 Gennaio, 2016, 05:41:00 »
Approfittando del fatto che non c'è molto da postare (per ovvie ragioni...) proseguo con la musica, e ritorniamo ai Dubliners.
Stavolta non metto il testo perché è inserito nel video...

3) The Dubliners - The Wild Rover (No Nay Never)
La voce è di Luke Kelly.

<a href="http://www.youtube.com/v/b_4KboYi40I" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/b_4KboYi40I</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                   ENGLISH

-----------------------                                        The Wild Rover
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 2016, 06:11:33 da altomar51 »
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 90
  • -Receive: 8219
  • Post: 57678
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 43.0 Firefox 43.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #53 il: 01 Gennaio, 2016, 05:46:52 »
E ritorniamo a Sinead O'Connor con Molly Malone, pezzo talmente famoso da essere diventato l'inno ufficioso della città di Dublino.
Al personaggio di Molly Malone (che probabilmente non è mai esistita realmente) nel 1988 è stata dedicata una statua in Grafton Street (poi spostata dal 18 Luglio 2014 in Suffolk Street, di fronte all'Ufficio Informazioni, a causa dei lavori per il passaggio dei nuovi tram urbani).

5) Sinead O'Connor - Molly Malone

<a href="http://www.youtube.com/v/3ouqhCtIh2g" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/3ouqhCtIh2g</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                   ENGLISH

Molly Malone                                             Molly Malone
« Ultima modifica: 01 Gennaio, 2016, 06:10:55 da altomar51 »
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 90
  • -Receive: 8219
  • Post: 57678
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 43.0 Firefox 43.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #54 il: 01 Gennaio, 2016, 06:24:52 »
Adesso passiamo a Bert Jansch, musicista scozzese conosciuto soprattutto per essere stato uno dei fondatori del famoso gruppo Pentangle (di cui posterò parecchie cose in seguito). Il pezzo è il conosciutissimo Wild Mountain Thyme, tratto dall'album Heartbreak del 1982.

Bert Jansch - Wild Mountain Thyme

<a href="http://www.youtube.com/v/Y6kQ2uxkws8" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/Y6kQ2uxkws8</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                   ENGLISH

Bert Jansch                                               Bert Jansch

--------------------------                                    Heartbreak   Album

--------------------------                                    Wild Mountain Thyme   Song





Come dicevo Wild Mountain Thyme è talmente conosciuto da essere stato inciso da decine di cantanti, quindi ne propongo altre due versioni.
La prima è di Joan Baez, dall'album del 1965 Farewell, Angelina.

4) Joan Baez - Wild Mountain Thyme

<a href="http://www.youtube.com/v/okOtgg0scPs" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/okOtgg0scPs</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                   ENGLISH

Joan Baez                                                  Joan Baez

Farewell, Angelina   Album                    Farewell, Angelina   Album





La seconda versione è di Marianne Faithfull, dall'album North Country Maid del 1966.

1) Marianne Faithfull - Wild Mountain Thyme

<a href="http://www.youtube.com/v/6JtTcBqApN8" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/6JtTcBqApN8</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                   ENGLISH

Marianne Faithfull                                    Marianne Faithfull

------------------------------                               North Country Maid   Album
« Ultima modifica: 06 Maggio, 2017, 23:57:26 da altomar51 »
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 90
  • -Receive: 8219
  • Post: 57678
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 43.0 Firefox 43.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #55 il: 03 Gennaio, 2016, 06:18:57 »
Ritorniamo ai Doors con Riders on the storm, dall'album L.A. Woman del 1971.

3) The Doors - Riders On The Storm

<a href="http://www.youtube.com/v/Wbx6gULYNbc" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/Wbx6gULYNbc</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                   ENGLISH

The Doors                                                  The Doors

L.A. Woman                                               L.A. Woman

Riders on the Storm                               Riders on the Storm
« Ultima modifica: 24 Dicembre, 2016, 11:42:08 da altomar51 »
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 90
  • -Receive: 8219
  • Post: 57678
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 43.0 Firefox 43.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #56 il: 03 Gennaio, 2016, 06:36:19 »
Dai Doors passiamo ai Led Zeppelin con Stairway to Heaven, dal loro quarto album (che non ha titolo, per cui viene comunemente chiamato Led Zeppelin IV), casualmente anche questo del 1971.

Led Zeppelin - Stairway to Heaven

<a href="http://www.youtube.com/v/IS6n2Hx9Ykk" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/IS6n2Hx9Ykk</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                   ENGLISH

Led Zeppelin                                             Led Zeppelin

Led Zeppelin IV                                        Led Zeppelin IV

Stairway to Heaven                                Stairway to Heaven
« Ultima modifica: 12 Luglio, 2017, 08:52:49 da altomar51 »
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 90
  • -Receive: 8219
  • Post: 57678
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 43.0 Firefox 43.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #57 il: 03 Gennaio, 2016, 06:51:55 »
E dai Led Zeppelin passiamo ai Deep Purple con Child in Time, dal loro album Deep Purple in Rock stavolta del 1970.
E' un pezzo, come molti altri in quel periodo, contro la guerra in Vietnam.

Deep Purple - Child in Time

<a href="http://www.youtube.com/v/PfAWReBmxEs" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/PfAWReBmxEs</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                   ENGLISH

Deep Purple                                              Deep Purple

Deep Purple in Rock                              Deep Purple in Rock

Child in Time                                            Child in Time
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 90
  • -Receive: 8219
  • Post: 57678
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 43.0 Firefox 43.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #58 il: 19 Gennaio, 2016, 17:09:39 »
Proseguiamo con gli Eagles con due dei pezzi più famosi, tratti dal loro secondo album in studio, Desperado, del 1973.
Il primo pezzo è Tequila Sunrise.

1) Eagles - Tequila Sunrise

<a href="http://www.youtube.com/v/W5NnZcdtMnw" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/W5NnZcdtMnw</a>



Il secondo pezzo si intitola proprio Desperado, come l'album.

2) Eagles - Desperado

<a href="http://www.youtube.com/v/iDNtqy0zjJA" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/iDNtqy0zjJA</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                   ENGLISH

Eagles                                                          Eagles

Desperado   Album                                   Desperado    Album

Tequila Sunrise   Singolo                        Tequila Sunrise    Song

-----------------------------------------                 Desperado    Song

Glenn Frey                                                  Glenn Frey
« Ultima modifica: 19 Gennaio, 2016, 17:22:33 da altomar51 »
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 90
  • -Receive: 8219
  • Post: 57678
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 45.0 Firefox 45.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #59 il: 13 Marzo, 2016, 17:54:31 »
Passiamo adesso ad un nome che non ha bisogno di presentazioni: The Beatles!
Li ascoltiamo in un pezzo contenuto nel famosissimo album "Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band" (del 1967) anche se il pezzo in questione non è tra i più conosciuti (però è il mio preferito, ed è per questo che si trova qui!  ;D)
E' il primo pezzo dei Beatles che non è stato arrangiato e prodotto da George Martin (scomparso tra l'altro proprio pochi giorni fa, l'8 Marzo).

The Beatles - She's Leaving Home

<a href="http://www.youtube.com/v/oAYiuFBqyLE" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/oAYiuFBqyLE</a>


Ecco il testo:

Wednesday morning at five o'clock
As the day begins
Silently closing her bedroom door
Leaving the note that she hoped would say more

She goes downstairs to the kitchen
Clutching her handkerchief
Quietly turning the backdoor key
Stepping outside, she is free

She...(we gave her most of our lives)
Is leaving (sacrified most of our lives)
Home (we gave her everything money could buy)
She's leaving home, after living alone, for so many years (bye bye)

Father snores as his wife gets into her dressing gown
Picks up the letter that's lying there
Standing alone at the top of the stairs
She breaks down and cries to her husband
"Daddy, our baby's gone.
"Why would she treat us so thoughtlessly?
How could she do this to me?"

She...(we never thought of ourselves)
Is leaving (never a thought for ourselves)
Home (we struggled hard all our lives to get by)
She's leaving home, after living alone, for so many years

Friday morning, at nine o'clock
She is far away
Waiting to keep the appointment she made
Meeting a man from the Motortrade

She (what did we do that was wrong)
Is Having (we didn't know it was wrong)
Fun (fun is the one thing that money can't buy)

Something inside, that was always denied, for so many years...
She's leaving home...bye, bye.



Mi permetto di fare un piccolo commento sul testo: la frase secondo me più significativa è: "She's leaving home, after living alone, for so many years" e la madre, dopo essersi chiesta: "what did we do that was wrong" si risponde da sola, ovviamente senza accorgersene: "we gave her everything money could buy"... Già, se i genitori invece le avessero dato amore, affetto, comprensione probabilmente lei non se ne sarebbe andata...  ::)



Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                                                ENGLISH

The Beatles                                                                             The Beatles

Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band   Album        Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band    Album

She's Leaving Home   Singolo                                          She's Leaving Home    Song

George Martin    Produttore discografico                         George Martin      Record producer

« Ultima modifica: 13 Marzo, 2016, 18:15:59 da altomar51 »
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Tags:
 

Related Topics

  Oggetto / Aperto da Risposte Ultimo post
0 Risposte
957 Visite
Ultimo post 31 Ottobre, 2011, 04:47:58
da altomar51
1 Risposte
1566 Visite
Ultimo post 05 Maggio, 2013, 09:48:12
da ubgen
5 Risposte
3755 Visite
Ultimo post 10 Dicembre, 2013, 17:03:38
da baddevil87
0 Risposte
1295 Visite
Ultimo post 08 Novembre, 2014, 08:18:25
da altomar51
6 Risposte
2033 Visite
Ultimo post 28 Febbraio, 2017, 21:47:29
da altomar51