Autore Topic: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner  (Letto 16941 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 88
  • -Receive: 8124
  • Post: 56696
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 45.0 Firefox 45.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #60 il: 17 Marzo, 2016, 22:33:41 »
Passiamo adesso ad un gruppo britannico che si è formato nel 1967 si potrebbe dire per caso, perché doveva accompagnare una cantante statunitense in tournée in Inghilterra e quando la cantante tornò in patria i quattro musicisti (in seguito divenuti solo tre) decisero di proseguire in proprio (anche se il gruppo si sciolse dopo pochi anni, nel 1970).
Il gruppo è The Nice e il pezzo è "Hang on to a Dream", tratto dal loro terzo album del 1969 intitolato semplicemente Nice.
Va detto che in realtà il titolo del brano (pubblicato da Tim Hardin nel 1966) è "How Can We Hang On to a Dream?".
Alle tastiere Keith Emerson (scomparso pochi giorni fa).

1) The Nice - Hang on to a dream

<a href="http://www.youtube.com/v/0iCPrKTdPHM" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/0iCPrKTdPHM</a>

Ecco il testo:

What can I say?
She's walking away from all we saw
What can I do?
Still loving you, it's all a dream

How can we hang on to a dream?
How can it really be the way it seems?

What can I do?
She's still saying it's through with how it was
What will I find?
I still can't see why she says what she does

How can we hang on to a dream?
How can it really be the way it seems?

What can I say?
She's walking away from all we saw
What can I do?
She's still saying we're through, it's all a dream

How can we hang on to a dream?
How can it really be the way it seems?
How can we hang on to a dream?




Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                                                ENGLISH

The Nice                                                                                   The Nice

-------------------------------------------------------------------           Nice    Album

-------------------------------------------------------------------           How Can We Hang On to a Dream?    Song

Keith Emerson                                                                       Keith Emerson





E adesso riascoltiamo lo stesso pezzo però eseguito dal vivo alla TV Tedesca il 25 Ottobre 1969 nel programma Beat-Club, di cui abbiamo già parlato.

2) The Nice - Hang on to a dream (Live)

<a href="http://www.youtube.com/v/7RSRoM_fc9I" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/7RSRoM_fc9I</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                                                ENGLISH

-------------------------------------------------------------------           Beat-Club   (TV program)





E di nuovo lo stesso pezzo, ma stavolta cantato da una voce femminile, quella di Marianne Faithfull.
Il pezzo si trova sull'album "Love in a Mist" del 1967, ma solo nella riedizione su CD del 1988.

2) Marianne Faithfull - Hang On To A Dream

<a href="http://www.youtube.com/v/2jsbpOTDq0Y" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/2jsbpOTDq0Y</a>


Riporto nuovamente il testo perché è leggermente diverso, e non solo perché sostituisce "she" con "he"...

What can I say ?
He's a-walking away
From what we've seen.
What can I do
Still loving you ?
It's all a dream.
How can we hang on to a dream,
How can it really be the way it seems ?
What can I do ?
He's a-saying we're through
Without a word.
What can I try ?
I still don't see why
He says what he does.
How can we hang on to a dream,
How can it really be the way it seems ?
What can I say ?
He's a-walking away
From what we've seen.
What can I do
Still loving you ?
It's all a dream.
How can we hang on to a dream,
How can it really be the way it seems ?
How can we hang on to a dream,
How can it really be the way it seems ?



Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                                                ENGLISH

-------------------------------------------------------------------           Love in a Mist
« Ultima modifica: 17 Marzo, 2016, 22:36:06 da altomar51 »
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 88
  • -Receive: 8124
  • Post: 56696
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 47.0 Firefox 47.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #61 il: 11 Luglio, 2016, 01:49:28 »
Abbiamo già ascoltato Grace Slick come cantante dei Jefferson Airplane, adesso invece la ascoltiamo come solista in 3 pezzi tratti dal suo secondo album "Dreams" del 1980. I pezzi nell'ordine sono: "El Diablo", "Seasons" e "Let It Go" (rispettivamente secondo e quinto pezzo della prima facciata e terzo della seconda).

1) Grace Slick - El Diablo

<a href="http://www.youtube.com/v/frGt_muCRs8" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/frGt_muCRs8</a>

Ecco il testo:

El Diablo I can feel your power in my soul
Dancing like your puppet though I try to break your hold
Half succeeding still I find I'm healing quickly
You'll not trick me one more time

El Diablo you are like a fountain blowing dust
Peddler of delusion, dire confusion and disgust
As you hook your mark with joyous heart you up the price
Take your pleasure elsewhere cast your gaze not on my life

El Diablo I can feel your power in my soul
Dancing like your puppet though I try to break your hold
Half succeeding still I find I'm healing quickly
You'll not trick me one more time

El Diablo I can hear you calling in the night
Pass me by in silence I'll not follow you tonight
Beat your breast like thunder vent your anger with a howl
You'll not pull me under I'll not tremble at your growl






2) Grace Slick - Seasons

<a href="http://www.youtube.com/v/MrZKZlJV4S8" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/MrZKZlJV4S8</a>

Ecco il testo:

When the winter comes the sun is low upon the fields
The sky is cold and it throws down icy snow
The lakes are glass the rivers all a frozen mass
The trees are bare and the northwind blows the air

But the children dance and sing as if the time were spring
When the seasons change everything they find a joy in what it brings

Then the sun comes high and the spring rains come and go
The summer air so hot it melts the Russian snow
The fields are brown there's no rain to make them grow
And the old ones sigh, the heat has made them tired and slow

But the children dance and sing as if the time were spring
When the seasons change everything they find a joy in what it brings
The children dance and sing as if the time were spring
When the seasons change everything they find a joy in what it brings

September leaves are falling through the autumn haze
And the school bells tell everyone there'll be no more summer days
Warm nights are gone, all the leaves are turning brown
Then the windows close again when the winter comes around

But the children dance and sing as if the time were spring
When the seasons change everything they find a joy in what it brings
So I will laugh and dance and watch the children sing
Then I will have the chance of finding joy in everything






3) Grace Slick - Let it go

<a href="http://www.youtube.com/v/wwnMYZS1hSc" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/wwnMYZS1hSc</a>

Ecco il testo:

Some people say "Don't go away just stay right here"
Some say "If you stay at home you're gonna wind up alone"
Now you know you can't go two different
ways you can't believe everything you hear
And if you always do just what you're told
hen you've got no mind of your own

So if each man has a different plan let 'em go let 'em go
You have a power all your own
There's a spirit child inside you ready for life and I know
It's just waiting to see how you will grow
And when the spirit feels the need to wander let it go


Sometimes they say the only way is to really sing that song
Sometimes they say you're singing that way too loud too long
And if they can't make up their minds then I think I'll make up mine
Whatever way I feel is the only way I'm gonna sing that song


And if people don't seem to like it that's O.K. let 'em go
Some day they'll sing a song of their own
'Cause there's a spirit child inside them ready for life and I know
It's just waiting to see how they will grow

And when their spirit feels a need to wander I'm sure they'll go

Some people said "Try this,it'll make your smile"
Some said "Don't touch it, you end up crying"
Well it felt so good for a while but then I saw too many dying
When all they wanted to do was get a little higher
So if the game won't follow through let it go let it go
And leave the loaded dice alone
'Cause there's a spirit child inside them ready for life and I know
It's just waiting to see how they will grow

One too many-users lose it all
Then there's no one-no one to help then break the fall
People just like you who say "Oh no that won't be me"
End up face down-is that where you wanted to be

So if it's going to bring you trouble let it go let it go
Remember that doesn't mean you'll be all alone
'Cause there's a spirit child inside them ready for life and I know

It's just waiting to see how you will grow



Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                                                ENGLISH

Grace Slick                                                                              Grace Slick

-------------------------------------------------------------------           Dreams

Jefferson Airplane                                                               Jefferson Airplane
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 88
  • -Receive: 8124
  • Post: 56696
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 47.0 Firefox 47.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #62 il: 13 Luglio, 2016, 21:08:28 »
Quando ho iniziato il mio angolino della musica, oltre 4 anni e mezzo fa, i primi pezzi che ho proposto erano di Sandy Denny, e mi sembra giusto a questo punto riproporla nuovamente.
Questo pezzo è tratto dal suo album del 1977 intitolato Rendezvous.

4) Sandy Denny - I'm a dreamer - 1977

<a href="http://www.youtube.com/v/HnWfOMl7VOc" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/HnWfOMl7VOc</a>

Ecco il testo:

You make me nervous when I see you
I can't imagine what it's like to be you
It's a mystery to me everyday
And I've got to get away

I put a bet on with a bookie
For the race they put on over in Kentucky
It's lovely at this time of year, so they say
And I've got to get away

But I'm a dreamer and you know
I'm a schemer with an eye for a show
It's my imagination when I get low
And the truth is I don't think I'll ever go

When the music's playing, that's when it changes
And no longer do we seem like total strangers
It's all those words which always get in the way
Of what you want to say

When I wake up in the morning
I think it only fair to give you warning
I probably won't go away
I'll more than likely stay

'Coz I'm a dreamer and you know
I'm a schemer with an eye for a show
It's my imagination when I get low
And the truth is I don't think I'll ever go

'Coz I'm a dreamer and you know
I'm a schemer with an eye for a show
It's my imagination when I get low
And the truth is I don't think I'll ever go



Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                                                ENGLISH

Sandy Denny                                                                         Sandy Denny

Rendezvous                                                                           Rendezvous
« Ultima modifica: 11 Settembre, 2016, 08:21:49 da altomar51 »
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 88
  • -Receive: 8124
  • Post: 56696
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 47.0 Firefox 47.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #63 il: 13 Luglio, 2016, 22:55:15 »
Nel post precedente ho nominato Simon Nicol, quindi eccolo qui, accompagnato al violino da Dave Swarbrick, in due registrazioni (la prima del 1981 e la seconda del 1983) tratte dal programma "Pebble Mill at One" (che andava in onda ovviamente all'una, cioè alle 13) trasmesso da BBC1.
Interessante notare che la trasmissione non andava in onda da uno studio ma (come si può vedere) dall'ingresso degli studi

1) Dave Swarbrick and Simon Nicol - The Hen’s March To The Midden (*)/ Four Poster Bed and Time to Ring Some Changes - 1981

<a href="http://www.youtube.com/v/Qo8eoh4yKAI" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/Qo8eoh4yKAI</a>

(*) Per la cronaca, il titolo ha un po' di varianti: The Hen’s March Through The Midden, The Hen’s March O’er The Midden, The Hen’s March Over The Midden, The Hen’s March Ower The Midden, The Hen’s March To The Maiden, The Hen’s March To The Midden, Hens March Tae The Midden, Hens March Through The Middens, The Hens March Through The Middens, The Hens March To The Midden, The Hens March To The Middens. Oppure semplicemente The Hen's March ;D



Stavolta anziché all'ingresso degli studi siamo in giardino.

2) Dave Swarbrick and Simon Nicol - Three Drunken Maidens - 1983

<a href="http://www.youtube.com/v/vkV27W1aYYA" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/vkV27W1aYYA</a>





E adesso un pezzo dei Fairport Convention scritto (e cantato) da Sandy Denny con l'introduzione al violino di Dave Swarbrick.
Si tratta del brano che dà il titolo all'album del 1975 "Rising for the moon".

Fairport Convention - Rising for the moon - 1975

<a href="http://www.youtube.com/v/slF5Jb9xIGQ" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/slF5Jb9xIGQ</a>





Per chiudere un altro pezzo tradizionale, uno dei miei preferiti per la verità, e di cui ho sentito varie esecuzioni, ma questa rimane secondo me la migliore.
Il pezzo si intitola "Si Bheag Si Mhor" ed è tratto dall'album di Dave Swarbrick e Simon Nicol "Close to the Wind" del 1984.

3) Dave Swarbrick and Simon Nicol - Si Bheag Si Mhor - 1984

<a href="http://www.youtube.com/v/T34I6BHah_g" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/T34I6BHah_g</a>



Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                                                ENGLISH

Dave Swarbrick                                                                     Dave Swarbrick

Simon Nicol                                                                            Simon Nicol

Fairport Convention                                                           Fairport Convention

Rising for the Moon   Album                                             Rising for the Moon   Album

-------------------------------------------------------------------          Pebble Mill at One   British TV magazine programme

-------------------------------------------------------------------          Sí Bheag, Sí Mhór   Tune



P.S. Mentre cercavo questi link ho scoperto che Dave Swarbrick è morto lo scorso 3 giugno.  :'(
La notizia mi era sfuggita (anche se non credo che in Italia ne abbiano parlato...), e questo post è (involontariamente) un omaggio, anche se tardivo.
« Ultima modifica: 06 Maggio, 2017, 10:39:50 da altomar51 »
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 88
  • -Receive: 8124
  • Post: 56696
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 48.0 Firefox 48.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #64 il: 15 Agosto, 2016, 21:58:56 »
Adesso cambiamo completamente atmosfera e ci trasferiamo in Oriente... Questo pezzo è infatti del percussionista e tastierista giapponese Stomu Yamashta. Si intitola "Mountain Pass" ed è tratto dall'album del 1973 "The Man from the East".

Stomu Yamash'ta's - Mountain Pass - 1973

<a href="http://www.youtube.com/v/WKuYhM8a7fo" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/WKuYhM8a7fo</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                                                ENGLISH

Stomu Yamashta                                                                   Stomu Yamashta

-------------------------------------------------------------------           The Man from the East   Album
« Ultima modifica: 15 Agosto, 2016, 22:09:28 da altomar51 »
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 88
  • -Receive: 8124
  • Post: 56696
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 48.0 Firefox 48.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #65 il: 16 Agosto, 2016, 01:09:00 »
Ritorniamo (tanto per cambiare...) ad una voce femminile, quella di PJ Harvey. E' un pezzo tratto dall'album "Stories from the City, Stories from the Sea" del 2000, dal vivo al festival di Reading 2001.

1) PJ Harvey - The Whores Hustle And The Hustlers Whore - 2001

<a href="http://www.youtube.com/v/tIq7sCkvnR8" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/tIq7sCkvnR8</a>





Questo è stato il primo pezzo pubblicato da PJ Harvey, nell'ottobre del 1991, e l'anno seguente è stato poi incluso nel suo primo album, "Dry".
E' dal vivo, dal V Festival 2003 (17 Agosto 2003, Hylands Park, Chelmsford, Essex, U.K.)

2) PJ Harvey - Dress - 2003

<a href="http://www.youtube.com/v/A29BMj3v86w" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/A29BMj3v86w</a>





Altro pezzo tratto dall'album "Stories from the City, Stories from the Sea". Anche questo dal vivo, dal festival scozzese "T in the Park", 11 Luglio 2004.

3) PJ Harvey - Good Fortune - 2004

<a href="http://www.youtube.com/v/ahLfsTQ18_o" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/ahLfsTQ18_o</a>




Questa l'avevo già postata in un forum precedente ma l'abbiamo persa nel "trasloco", quindi la riposto. E' tratta dall'album del 2011 "Let England Shake".

4) PJ Harvey - The Colour Of The Earth - 2011

<a href="http://www.youtube.com/v/tGFvp3431iM" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/tGFvp3431iM</a>


E' interessante notare che PJ Harvey ha collaborato per anni con Mick Harvey, che l'ha accompagnata spesso anche in tour. Malgrado abbiano lo stesso cognome non c'è nessun legame tra loro (tra l'altro PJ è britannica e lui australiano).


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                                                ENGLISH

PJ Harvey                                                                                PJ Harvey

Stories from the City, Stories from the Sea  Album    Stories from the City, Stories from the Sea  Album

Dry   Album                                                                              Dry   Album

-------------------------------------------------------------------          Dress   Song

-------------------------------------------------------------------          Good Fortune   Song

Let England Shake   Album                                               Let England Shake   Album

Mick Harvey                                                                           Mick Harvey
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 88
  • -Receive: 8124
  • Post: 56696
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 48.0 Firefox 48.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #66 il: 11 Settembre, 2016, 14:00:49 »
Avevo proposto un pezzo eseguito da Linda Thompson ma, come spesso succede, è sparito e quindi lo devo sostituire...  >:(
Questo è un pezzo tradizionale, I Live Not Where I Love, che abbiamo già sentito nell'esecuzione del John Renbourn's Ship of Fools ed è' tratto dal CD di Simon Nicol del1987 'Before Your Time'.

Linda Thompson - I Live Not Where I Love - 1987

<a href="http://www.youtube.com/v/myOXFO1QLRA" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/myOXFO1QLRA</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                                                ENGLISH

-------------------------------------------------------------------           Linda Thompson
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 88
  • -Receive: 8124
  • Post: 56696
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 50.0 Firefox 50.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #67 il: 24 Dicembre, 2016, 12:10:25 »
Riascoltiamo i Dubliners, anche se in realtà questo è un pezzo eseguito dal vivo (e si sente...) da Barney McKenna al banjo e John Sheahan al violino.

4) The Dubliners - The Mason's Apron

<a href="http://www.youtube.com/v/jQMWhkeyGvE" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/jQMWhkeyGvE</a>





E ancora i Dubliners in un pezzo tradizionale scozzese, contenuto nell'album del 1992 "30 Years A-Greying", celebrativo appunto dei 30 anni del gruppo.

5) The Dubliners - I'm a Man You Don't Meet Every Day

<a href="http://www.youtube.com/v/AaPa6NspXuI" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/AaPa6NspXuI</a>





Lo stesso pezzo stavolta eseguito dai Pogues, gruppo che a me sinceramente non piace molto, ma qui a cantare non è Shane MacGowan ma la allora bassista del gruppo Cait O'Riordan, e questo cambia tutto! E' divertente notare che ad una persona che chiedeva perché fosse una donna a cantare questo pezzo è stato risposto che nella musica folk è consuetudine che gli artisti eseguano pezzi famosi indipendentemente dal fatto che il testo sia riferito ad un uomo o ad una donna ed un altro ha aggiunto che lei è "A Man You Don't Meet Every Day" proprio perché è una donna!  ;D

The Pogues - I'm a Man You Don't Meet Every Day

<a href="http://www.youtube.com/v/FJt4y4fH938" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/FJt4y4fH938</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                                                ENGLISH

Barney McKenna                                                                  Barney McKenna

-------------------------------------------------------------------          John Sheahan

-------------------------------------------------------------------          I'm a Man You Don't Meet Every Day     Song

-------------------------------------------------------------------          30 Years A-Greying     Album

The Pogues                                                                           The Pogues

Cait O'Riordan                                                                      Cait O'Riordan
« Ultima modifica: 06 Maggio, 2017, 10:44:16 da altomar51 »
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 88
  • -Receive: 8124
  • Post: 56696
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 50.0 Firefox 50.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #68 il: 24 Dicembre, 2016, 13:24:45 »
Proseguiamo con i Dubliners in un altro pezzo tradizionale scozzese contenuto nell'album del 1976 "A Parcel of Rogues" e si tratta proprio del pezzo che ha dato il titolo all'album.

6) The Dubliners - Parcel Of Rogues

<a href="http://www.youtube.com/v/fJdZNPD2PUo" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/fJdZNPD2PUo</a>





Lo stesso pezzo (col titolo leggermente diverso) stavolta eseguito dagli Steeleye Span e contenuto nel loro album del 1973 "Parcel of Rogues". Occorre notare che il titolo completo del pezzo è "Such a Parcel of Rogues in a Nation" e i due gruppi ne hanno usato una parte diversa.

3) Steeleye Span - Rogues in a nation

<a href="http://www.youtube.com/v/gLufwtSZiIs" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/gLufwtSZiIs</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                                                ENGLISH

-------------------------------------------------------------------          Such a Parcel of Rogues in a Nation     Song

A Parcel of Rogues     Album (The Dubliners)               A Parcel of Rogues     Album (The Dubliners)

Parcel of Rogues     Album (Steeleye Span)                  Parcel of Rogues     Album (Steeleye Span)
« Ultima modifica: 24 Dicembre, 2016, 19:38:46 da altomar51 »
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 88
  • -Receive: 8124
  • Post: 56696
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 52.0 Firefox 52.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #69 il: 24 Marzo, 2017, 00:20:29 »
E' un po' che non aggiorno il mio "angolino" e visto che in italiano c'è poco (per non dire niente, visto che l'unico pezzo italiano è in napoletano...  ;D) provvedo. Anche se la mia predilezione è per le voci femminili, stavolta però si tratta di un gruppo, la Premiata Forneria Marconi ( o PFM, se preferite).
Il primo pezzo è Dolcissima Maria, tratto dal loro terzo album, L'isola di niente, pubblicato nel 1974.

1a) PFM - Dolcissima Maria

<a href="http://www.youtube.com/v/hGHUM2g3XtM" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/hGHUM2g3XtM</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                                                ENGLISH

Premiata Forneria Marconi                                                Premiata Forneria Marconi

L'isola di niente       Album                                                   L'isola di niente     Album





E adesso riascoltiamo lo stesso pezzo però eseguito dal vivo in un concerto tenuto il 12 maggio 2002 in Giappone, concerto da cui è stato tratto il famosissimo disco "Live in Japan 2002".

1b) PFM - Dolcissima Maria - Live in Japan 2002

<a href="http://www.youtube.com/v/-MtisDqPF2k" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/-MtisDqPF2k</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                                                ENGLISH

Live in Japan 2002    Album                                                -------------------------------------------------------------------





Sempre dallo stesso concerto ascoltiamo altri tre pezzi, originariamente apparsi sul primo album del gruppo, Storia di un minuto, del 1972.
I primi due sono Impressioni di Settembre e La carrozza di Hans, che erano stati pubblicati come singolo nel 1971, precedendo quindi l'album, e il terzo si intitola E' Festa. Da notare che Impressioni di Settembre è il brano in cui venne utilizzato per la prima volta in Italia il moog.

2) PFM - Impressioni di Settembre - Live in Japan 2002

<a href="http://www.youtube.com/v/s9jrgvnIwCc" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/s9jrgvnIwCc</a>





3) PFM - La Carrozza di Hans - Live in Japan 2002

<a href="http://www.youtube.com/v/GMpBJKok2z4" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/GMpBJKok2z4</a>





4) PFM - E’ Festa (Celebration) - Live in Japan 2002

<a href="http://www.youtube.com/v/080yUm5Kmz4" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/080yUm5Kmz4</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                                                ENGLISH

Storia di un minuto       Album                                            Storia di un minuto     Album

Impressioni di settembre/La carrozza di Hans           -------------------------------------------------------------------
« Ultima modifica: 24 Marzo, 2017, 00:23:46 da altomar51 »
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 88
  • -Receive: 8124
  • Post: 56696
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 53.0 Firefox 53.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #70 il: 09 Maggio, 2017, 10:19:54 »
Scarborough Fair è una ballata tradizionale inglese, però la versione più famosa è di un duo statunitense, Simon & Garfunkel. Era il pezzo iniziale del loro album dell'Ottobre 1966 Parsley, Sage, Rosemary and Thyme ed il titolo del disco è tratto proprio dal secondo verso di questo brano, che fu inciso anche come singolo dopo essere stato inserito nella colonna sonora del film Il Laureato (The Graduate) nel 1968.

1) Simon & Garfunkel - Scarborough Fair/Canticle

<a href="http://www.youtube.com/v/-Jj4s9I-53g" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/-Jj4s9I-53g</a>





Circa sei mesi prima però, nell'Aprile del 1966, questo brano era stato inciso da Marianne Faithfull per il suo album North Country Maid (di cui abbiamo già parlato), ed ecco la sua versione.

3) Marianne Faithfull - Scarborough Fair

<a href="http://www.youtube.com/v/NvCXUR0f5wg" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/NvCXUR0f5wg</a>





Una versione strumentale di questo brano è stata inserita da John Renbourn nel suo album del 1970 The Lady and the Unicorn, con il violino di Dave Swarbrick.

1) John Renbourn - Scarborough Fair

<a href="http://www.youtube.com/v/S46nREvG-1g" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/S46nREvG-1g</a>





Anche i Pentangle, gruppo di cui John Renbourn è stato uno dei fondatori, hanno inciso questo pezzo, quando però John Renbourn non faceva già più parte del gruppo. Il pezzo è l'ultimo brano del loro album del 1993 One More Road.

1) Pentangle - Are you going to Scarborough Fair

<a href="http://www.youtube.com/v/Qyi7OBXU-BI" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/Qyi7OBXU-BI</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                                                ENGLISH

Scarborough Fair     Brano                                                Scarborough Fair     Song

Simon & Garfunkel                                                              Simon & Garfunkel

Parsley, Sage, Rosemary and Thyme     Album           Parsley, Sage, Rosemary and Thyme     Album

Il laureato     Film                                                                   The Graduate     Film

The Graduate     Colonna sonora                                      The Graduate     Soundtrack

-------------------------------------------------------------------          The Lady and the Unicorn     Album

Pentangle                                                                                Pentangle

One More Road     Album                                                    One More Road     Album
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 88
  • -Receive: 8124
  • Post: 56696
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 53.0 Firefox 53.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #71 il: 26 Maggio, 2017, 02:24:08 »
Per i pezzi tradizionali più vecchi (qualcuno ha qualche secolo...) capita che ci siano varie versioni, con titoli e testi diversi, ed è proprio il caso di questo pezzo, già conosciuto nel 1680. La prima versione è 'The False Bride', cantata da Sandy Denny ed era contenuta nell'album del 1967 'Alex Campbell and His Friends' ed è stata riportata anche sull'album del 1970 intitolato 'It's Sandy Denny'.

5) Sandy Denny - The False Bride

<a href="http://www.youtube.com/v/D_ioorKNacE" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/D_ioorKNacE</a>





La seconda versione si intitola 'I Loved a Lass' ed è eseguita dai Pentangle. E' tratta dal loro secondo album 'Sweet Child' del 1968 e la voce è di Bert Jansch.

2) Pentangle - I Loved a Lass

<a href="http://www.youtube.com/v/S0TcoVzg39w" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/S0TcoVzg39w</a>





La terza versione si intitola 'The Week Before Easter' e la ascoltiamo eseguita dal vivo dal trio Gigspanner di Peter Knight ed è stata registrata in Francia il 14 Settembre 2013. Se per caso vi sembra di aver già visto (e soprattutto sentito) Peter Knight, ha fatto parte dal 1970 al 2013 degli Steeleye Span.

1) Peter Knight's Gigspanner - The Week Before Easter

<a href="http://www.youtube.com/v/PrEDFreE3OA" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/PrEDFreE3OA</a>





Capita inoltre che sulla musica di pezzi tradizionali venga adattato un testo differente, ed è quello che per il suo album 'Anthems in Eden' del 1969 ha fatto Shirley Collins, che ha usato questa melodia per il poema 'Whitsun Dance' di Austin John Marshall. Anziché dalla voce di Shirley Collins però, lo ascoltiamo da quella di Tim Hart, dall'album di Tim Hart e Maddy Prior 'Summer Solstice' del 1971.

1) Tim Hart & Maddy Prior - Dancing at Witsun

<a href="http://www.youtube.com/v/JUoXAVJkvCo" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/JUoXAVJkvCo</a>




Sempre su questa melodia Richard Fariña ha messo le parole di 'Birmingham Sunday'' che è poi stata eseguita sia da lui che da Joan Baez. Il testo parla di quanto accaduto Domenica 15 Settembre 1963 in una chiesa di Birmingham, Alabama, dove 4 membri del Ku Klux Klan fecero esplodere dei candelotti di dinamite uccidendo 4 ragazzine e ferendo altre 22 persone. La versione di Joan Baez si trova sul suo album del 1964 'Joan Baez/5 ed è stata usata da Spike Lee come tema iniziale del suo documentario del 1997 intitolato '4 Little Girls'.
Naturalmente il fatto che io abbia postato questo pezzo a pochi giorni dall'esplosione di Manchester NON E' CASUALE!

5) Joan Baez - Birmingham Sunday

<a href="http://www.youtube.com/v/shgSLKb-onA" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/shgSLKb-onA</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                                                ENGLISH

-------------------------------------------------------------------          The False Bride, etc.     Song

-------------------------------------------------------------------          I Once Loved a Lass, etc.     Song (Wikipedia)

-------------------------------------------------------------------          Alex Campbell and His Friends     Album

-------------------------------------------------------------------          It's Sandy Denny     Album

-------------------------------------------------------------------          I ainse loved a lass     Lyrics

Sweet Child     Album                                                           Sweet Child     Album

-------------------------------------------------------------------          Peter Knight      Folk musician

-------------------------------------------------------------------          Summer Solstice     Album

-------------------------------------------------------------------          The Whitsun Dance     Lyrics

-------------------------------------------------------------------          Birmingham Sunday     Song

Joan Baez/5     Album                                                           Joan Baez/5     Album

-------------------------------------------------------------------          16th Street Baptist Church bombing

4 Little Girls     Documentario di Spike Lee                      4 Little Girls     Spike Lee's Historical Documentary
« Ultima modifica: 26 Maggio, 2017, 02:27:44 da altomar51 »
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 88
  • -Receive: 8124
  • Post: 56696
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 55.0 Firefox 55.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #72 il: 29 Settembre, 2017, 03:19:54 »
Le foto di Elle Fanning e quelle precedenti di Selena Gomez, entrambe sotto la pioggia durante le riprese del film di Woody Allen, mi hanno fatto venire in mente questo pezzo "Settembre sotto la pioggia", cantato dalla splendida voce di Dinah Washington, purtroppo scomparsa troppo presto...  :(

1) Dinah Washington: September in the Rain

<a href="http://www.youtube.com/v/X1xYX5Wjdhg" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/X1xYX5Wjdhg</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                                                ENGLISH

Dinah Washington                                                               Dinah_Washington

-------------------------------------------------------------------          September in the Rain     Song
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 88
  • -Receive: 8124
  • Post: 56696
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 56.0 Firefox 56.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #73 il: 13 Ottobre, 2017, 20:20:56 »
Ritorniamo a Joni Mitchell con un pezzo tratto dal doppio album del 1977 Don Juan's Reckless Daughter. In questo disco ci sono parecchi musicisti Jazz (soprattutto dei Weather Report) ed in questo pezzo in particolare possiamo ascoltare Jaco Pastorius al basso e Wayne Shorter al sassofono soprano.

6) Joni Mitchell - Paprika Plains

<a href="http://www.youtube.com/v/BgQNLEDAaWs" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/BgQNLEDAaWs</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                                                ENGLISH

Joni Mitchell                                                                           Joni Mitchell

Don Juan's Reckless Daughter                                      Don Juan's Reckless Daughter

Weather Report                                                                    Weather Report

Jaco Pastorius                                                                     Jaco Pastorius

Wayne Shorter                                                                     Wayne Shorter
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Offline altomar51

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 88
  • -Receive: 8124
  • Post: 56696
  • Inseguo i sogni..ma appena li raggiungo mi sveglio
  • OS:
  •  (Linux Mint) (Linux Mint)
  • Browser:
  • Firefox 56.0 Firefox 56.0
    • Mostra profilo
Re: Il mio angolino della musica - Altomar's Music Corner
« Risposta #74 il: 13 Ottobre, 2017, 20:31:18 »
Adesso passiamo ad un gruppo, anche questo già ascoltato in precedenza, e cioè i Traffic. Questo pezzo si intitola Dream Gerrard e si trova sull'album When the Eagle Flies del 1974.

2) Traffic - Dream Gerrard

<a href="http://www.youtube.com/v/RLTBxsK2gdQ" target="_blank" class="new_win">http://www.youtube.com/v/RLTBxsK2gdQ</a>


Per altre informazioni:

 ITALIANO                                                                                ENGLISH

When the Eagle Flies                                                           When the Eagle Flies
"Meglio un giorno da leone che 100 da pecora!".
Sarà, ma gli altri 99 la pecora può fare ciò che vuole, alla faccia del leone...
--
Se è giusto fare la scelta sbagliata, allora automaticamente diventa la scelta giusta...
--
Da qui il lato opposto è quello di fronte, ma da là è l'esatto contrario...

Tags:
 

Related Topics

  Oggetto / Aperto da Risposte Ultimo post
0 Risposte
937 Visite
Ultimo post 31 Ottobre, 2011, 04:47:58
da altomar51
1 Risposte
1533 Visite
Ultimo post 05 Maggio, 2013, 09:48:12
da ubgen
5 Risposte
3671 Visite
Ultimo post 10 Dicembre, 2013, 17:03:38
da baddevil87
0 Risposte
1265 Visite
Ultimo post 08 Novembre, 2014, 08:18:25
da altomar51
6 Risposte
1901 Visite
Ultimo post 28 Febbraio, 2017, 21:47:29
da altomar51